Vuoi una memoria più efficace? Ecco cosa devi mangiare

Una buona memoria e un cervello più efficace rendono la vita più semplice e meno stressante. Come per il nostro corpo anche per il nostro cervello il cibo assume un'importanza cruciale.

Un 'alimentazione carente di nutrienti importanti, unita a fattori ambientali (come la tensione per la consegna di un lavoro importante), può portare a stanchezza, affaticamento mentale, apatia e cattiva memoria.

Questo a sua volta crea stress, e quando siamo stressati il corpo rilascia citochine infiammatorie.

Queste piccole sostanze chimiche inducono il sistema immunitario a  combattere contro lo stress attraverso l'infiammazione, come se lo stress fosse un'infezione. Mentre l'infiammazione aiuta a proteggere il corpo da malattie , l'infiammazione cronica è un qualcosa di diverso diverso. È stata collegata a malattie autoimmuni come la sclerosi multipla, ansia, pressione alta e molto altro ancora.

In questo contesto il cibo aiuta, attraverso il nostro intestino,  a mantenere sotto controllo le risposte immunitarie e l'infiammazione del nostro corpo.

Inoltre alimenti ricchi di antiossidanti, grassi buoni, vitamine e minerali forniscono energia e aiutano a proteggere dalle malattie cerebrali. Quindi l'ideale sarebbe mangiare cibi nutrienti sia per il corpo che per il cervello per mantenere entrambi in ottima forma.

Qui di seguito vediamo alcuni cibi che soddisfano questa caratteristica e che dovresti mangiare per nutrire sia la tua mente che il tuo corpo.

Sardine

Questo pesce, poco costoso e tanto gustoso, è tra le principali fonti di omega 3. Un grasso polinsaturo che apporta diversi benefici per la nostra salute, salvaguardando la memoria.

Diversi studi hanno dimostrato che questa sostanza favorisce il mantenimento delle cellule nervose e ne rallenta l’invecchiamento. Fattore questo molto importante per prevenire malattie come ad esempio l’Alzheimer (malattia caratterizzata dalla perdita di cellule nervose).
Altri ottimi alimenti ricchi di omega 3 sono il salmone, le noci e gli oli vegetali.

Se non riesci a consumare regolarmente questi pasti puoi sopperire con l'assunzione di omega 3 in capsule, anche quotidianamente.

Frutti di mare

Gamberetti, ostriche ecc sono ricchi di zinco un minerale che combatte i radicali liberi (un antiossidante) responsabili dell’invecchiamento cellulare. Questo minerale agevola il lavoro dei neurotrasmettitori importanti per il buon funzionamento del sistema nervoso.

Lo zinco lo troviamo anche nei legumi e nelle noci.  Anche in questo caso è possibile assumerlo tramite specifici integratori.

Uovo

È nella sua parte gialla, il tuorlo, che troviamo una potente vitamina utile per la memoria e per il buon funzionamento del sistema nervoso la cosiddetta colina.
La colina protegge il nostro sistema nervoso e partecipa alla formazione di un neurotrasmettiotore importantissimo per la memoria.
Secondo alcuni studi il tuorlo è fonte anche di luteina e zeaxantina sostanze preziose per il sistema cognitivo.

Cioccolato

Nella sua versione più pura e genuina (il meno industrializzato) quindi più amaro possibile, il cioccolato è ricco di flavonoidi sostanze che facilitano l’arrivo di nutrienti ossigenando i neuroni.

Frutti rossi

Oltre al cioccolato anche fragole, mirtilli, lamponi e more risultano essere una fonte preziosa di flavonoidi, antiossidanti che favoriscono la circolazione sanguigna. Rallentano l’invecchiamento cellulare. Questi frutti  aiutano  ad aumentare l’efficacia della memoria e del sistema cognitivo.

In particolar modo il mirtillo grazie ai suoi alti livelli di acido gallico  è un grande protettore del nostro cervello.

Il cavolo cappuccino

È ricco di magnesio minerale che aiuta la memorizzazione  mantenendo alto il livello di attenzione. Il magnesio protegge il cervello da additivi chimici (alghe di agar come integratore). Abbiamo poi i broccoli  con alti livelli di vitamina k e di colina  utile per mantenere nitida la memoria.

Olio extra vergine di olive

È una fonte preziosissima infatti ricco di polifenoli, antiossidanti aiuta a migliorare memoria e apprendimento, è un buon alleato conto l’invecchiamento cellulare.
Buona regola sarebbe consumare questo alimento a crudo per evitare l’ossidazione anche se tra i grassi è quello che meglio resiste alle alte temperature.

Conclusione

Studi hanno dimostrato che una nutrizione ricca di questi alimenti aiutano a mantenere più giovani le cellule cerebrali migliorando il sistema cognitivo, la memoria e l’attenzione.

Puoi aiutarti anche con integratori naturali, assumi le stesse sostanze ma sono più comodi da prendere.

Note sull'autore

Essere In Salute

Noi di essereinsalute.it crediamo che il corpo è un sistema integrato che risponde a vari fattori, non possiamo pretendere di essere in salute se non mettiamo in armonia tutte le parti. Per questo affronteremo agormenti che trattano, corpo, mente e spirito, perché solo equilibrando queste tre sfere riusciremo veramente ad essere in salute.


>