Molte volte la cura dei piedi viene trascurata eppure, vista la loro importanza, dovrebbe essere una priorità di ogni persona, sono loro che ci permettono di spostarci e camminare e quando hanno qualche problema sono guai. 

In questo articolo vediamo come prenderci cura dei nostri piedi.

1. Usa scarpe della misura giusta

Forse hai smesso di misurare i tuoi piedi quando hai compiuto 18 anni, ma i tuoi piedi possono ancora cambiare nel tempo. Una recente revisione della letteratura medica ha rilevato che il 24% dei pazienti generici e un enorme 37% dei diabetici indossavano scarpe che non calzavano. Questa è una cattiva notizia, soprattutto per le persone con scarso controllo della glicemia, che le mette a rischio di neuropatia. Ne parleremo a breve.

Questo per dire che non è così scontato come punto e che sarebbe una buona idea fare una visita da un professionista per valutare quali inserti o scarpe ti gioveranno di più. Misureranno la lunghezza e la larghezza del tuo piede tenendo conto di fattori come i tuoi archi plantari o la loro assenza. La buona notizia è che non è detto che dovrai acquistare nuove scarpe, spesso, un paio di solette possono bastare a meno che la scarpa non sia del tutto errata.

2. Mantieni le unghie dei piedi tagliate

Taglia le unghie dei piedi e dai loro la giusta forma con una lima adeguati una volta alla settimana. Al di là del fascino estetico le dita dei piedi ben curate prevengono diversi rischi per la salute. Le unghie sporche possono ospitare agenti patogeni. Inoltre, un corretto taglio previene le dolorose unghie incarnite  che, nei casi più gravi,  richiedono un intervento chirurgico. 

3. Ispeziona i tuoi piedi per segni di problemi

Quando tagli le unghie, ispeziona i piedi. Ci sono tagli? In tal caso, assicurati di disinfettarli e trattarli con una pomata antibiotica per prevenire l’infezione.

Quest’ultimo passaggio è particolarmente cruciale se hai il diabete. La neuropatia diabetica può causare intorpidimento alle estremità, lasciando che l’infezione peggiori a tua insaputa. Quando colpisce aree in cui i nervi non sono morti, potresti avere un forte dolore e un aumento del rischio di sepsi.

Altri problemi da tenere d’occhio se hai il diabete includono la dermopatia diabetica. Parla con il tuo medico se inizia a notare macchie brunastre-grigiastre, che sono spesso macchie sulla tibia , uno dei primi segni di questa malattia. 

4. Tieni i piedi sollevati quando puoi

I tuoi piedi sono sempre freddi? Potrebbe segnalare problemi con il tuo cuore. I piedi freddi possono essere un segno di insufficienza cardiaca o malattia delle arterie periferiche: le malattie cardiache sono il killer numero uno di uomini e donne in tutto il mondo.

Un modo per migliorare la circolazione ai piedi è elevarli. Metti uno sgabello sotto la scrivania se nessuno lo saprà. 

5. Incoraggia la circolazione continuando a muoverti

Puoi anche stimolare la circolazione attraverso un regolare programma di esercizio fisico. Ciò è particolarmente utile per le persone con diabete, poiché aiuta a promuovere abitudini alimentari più sane, migliorando il controllo della glicemia.

Il trucco è trovare qualcosa che ami. Ballare è una forma di esercizio favolosa che puoi fare direttamente nel tuo salotto: tutto ciò di cui hai bisogno è musica e ritmo. Gli allenamenti a base d’acqua sono una benedizione per le persone con condizioni di dolore cronico come l’artrite, poiché alleviano la pressione dalle articolazioni. Cerca una piscina ben riscaldata e confortevole.

Come prendersi cura dei propri piedi al meglio

Probabilmente non dai ai tuoi piedi molta attenzione per tutto il duro lavoro che fanno ogni giorno. Tuttavia, lo noterai in caso di problemi.

Previeni possibili problemi seguendo questa  semplice guida per prenderti più cura dei tuoi piedi. Ti sentirai più a tuo agio ad ogni passo che fai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su